Si può dare l’acqua ai neonati ed ai lattanti?

Si può dare l’acqua ai neonati ed ai lattanti?

E’ una pratica molto diffusa…ma serve dare acqua al neonato e al lattante nei primi mesi di vita?

Spesso i genitori chiedono se è possibile offrire acqua ai loro pargoletti nei primi mesi di vita. La risposta è semplice: in questo momento della loro vita, i più piccoli non hanno assolutamente bisogno di acqua! Il fabbisogno idrico (la quantità di liquidi che è necessario introdurre ogni giorno) del neonato e del lattante è totalmente assicurato dal latte (sia esso  materno  o  artificiale),  che  in  più  ha  il  grande  vantaggio  di  fornire contemporaneamente  tutte  le  calorie  necessarie  ad  affrontare  un  momento  cosi impegnativo della crescita ponderale e dello sviluppo psicomotorio! Proprio per questo, oltre ad essere inutile, la somministrazione di acqua può rivelarsi addirittura dannosa! Infatti , determinando un precoce senso di sazietà , i piccoli arrivano meno affamati e avidi al momento della poppata, assumendo meno latte e pertanto una minore quota di calorie indispensabili per l’accrescimento. Dunque, è preferibile non somministrare acqua ai neonati e ai lattanti almeno fino al momento dello svezzamento.

Unica eccezione alla regola: se siete amanti di lunghe passeggiate in famiglia durante i mesi più caldi dell’anno, tenete sempre a portata di mano un biberon con acqua che potrete offrire ai vostri piccoli nei momenti di maggiore “affaticamento”.

Le “Pillole del Faro”:la rubrica del Faro Pediatrico che fornisce brevi consigli e curiosità per la crescita dei nostri bambini!

Hai domande o curiosità per i nostri pediatri? Contattaci e riceverai una risposta tramite un breve articolo!

 

Lascia un commento

Chiudi il menu
×