Sale Iodato nei Bambini: Perchè è Importante?

Sale Iodato nei Bambini: Perchè è Importante?

Perché è importante il Sale Iodato nei bambini?

Gravidanza, allattamento, bambini, adulti… poco sale, ma iodato!

Lo iodio è essenziale per il buon funzionamento della tiroide. Il cattivo funzionamento di questa ghiandola, a seconda dell’epoca di vita in cui si instaura, può provocare problemi molto seri a livello cerebrale (ritardo mentale, deficit intellettivi minori) oltre derivanti dall’antiestetico ingrossamento della tiroide (gozzo). Come garantire le giuste quantità di iodio? Non basta di certo “l’aria di mare”: le quantità respirate respirate di iodio sono trascurabili. Per garantire un apporto sufficiente di iodio ai bambini è necessario usare sale iodato.

Cosa succede se manca lo iodio? In base alla gravità della carenza e del periodo di vita in cui essa si instaura possono verificarsi i seguenti problemi:

  • Se la carenza si verifica in un adulto: gozzo (ovvero ingrossamento della tiroide) e, in casi gravi, ipotiroidismo
  • Se la carenza si verifica in gravidanza, allattamento o in bimbi con meno di 3 anni: danni a carico del sistema nervoso e ritardo mentale a carico del neonato-bambino. Carenze di iodio lievi, che si riscontrano comunemente nel nostro paese, possono portare comunque a deficit intellettivi minori.

Di qui l’importanza di usare il sale iodato nell’alimentazione quotidiana!

Lascia un commento

Chiudi il menu
×