EmTraining: l’App che corregge la Manovra Antisoffocamento di Heimlich!

EmTraining: l’App che corregge la Manovra Antisoffocamento di Heimlich!

L’App brevettata che misura la corretta esecuzione delle Manovre Salvavita: il primo corso pratico a distanza per imparare le manovre di disostruzione respiratoria e primo soccorso generale!

Come nasce l’idea?

Anno 2012: un bimbo di appena 4 anni perde la vita soffocato dal boccone durante la mensa nella scuola a 100 metri di distanza da quella dei miei figli.

Alla notizia il sangue mi si gela: penso al bambino, alla famiglia, al fatto che solo poche ore prima lo avevano lasciato alle maestre proprio come avevo fatto io pochi metri più in là, nella spensieratezza di una giornata come tante. Il petto mi si stringe. Mi si stringe forte…

Da pediatra e padre, un pensiero fisso s’impossessa di me. Un “chiodo fisso”, uno di quei pensieri che non dà più spazio ad altri finchè non lo rendi reale: le maestre dei miei figli dovevano assolutamente imparare le manovre anti-soffocamento.

Ma non solo: come avrebbero aiutato i bambini in attesa dell’arrivo di un’ambulanza in caso di altre gravi emergenze? Trauma alla testa, crisi convulsiva in classe, attacco asmatico severo, vomito con disidratazione, collasso… come avrebbero agito?

Ero a pochi mesi dalla specializzazione in Pediatria, preparavo la tesi, ma quest’ultima d’improvviso divenne l’ultimo dei miei pensieri. Il “chiodo fisso” impiantato nella mia mente da quel tragico evento non mi dava tregua!

Ed ecco che di lì a qualche settimana preparai tutto: slides da proiettare, materiale didattico, schede riassuntive da consegnare alle maestre affinchè non dimenticassero, manichini da addestramento di neonato e bambino.

Organizzai ben 2 differenti tipologie di corso che offrii gratuitamente alla scuola dei miei figli: uno dei corsi era interamente dedicato alle manovre anti-soffocamento; l’altro era invece per le altre più frequenti urgenze pediatriche generali.

E furono proprio questi due eventi la miccia di tutto!

L’entusiasmo dei partecipanti divampò come un”incendio a catena” in tutta Napoli e, grazie al passaparola di genitori e maestre, di li a pochi giorni cominciai a ricevere tantissime richieste da altre scuole napoletane.

Divenne dunque urgente organizzarsi e strutturarsi al meglio: fu così che nacque, insieme ad altri miei colleghi pediatri travolti dallo stesso entusiasmo, l’associazione “Il Faro Pediatrico“.

Il gruppo si poneva come obiettivo quello di offrire a famiglie e scuole progetti di educazione sanitaria su svariate tematiche: non solo corsi e seminari live con genitori e insegnanti, ma anche un grande progetto web concretizzatosi poi nel sito www.faropediatrico.com che ad oggi tocca punte di 10 milioni di visitatori l’anno.

Ma la carta vincente dei corsi Faro Pediatrico risiedeva nel metodo didattico improntato alla semplificazione grazie all’uso di “scenari d’azione colorati” affinchè chiunque potesse imparare!

Un metodo tanto semplice che quando una mamma o un papà svolgevano il corso, prenotavano poi subito nonna e baby-sitter al corso successivo! Baby-sitter spesso straniere che, pur non parlando perfettamente italiano, riuscivano comunque la nostra “colorata” strategia didattica!

Chi tra voi lettori ha in passato svolto un corso Faro Pediatrico può liberamente esprimere il suo giudizio tra i commenti a questo post e condividerlo affinchè il mio tono non appaia quello di chi “se la suona e se la canta”: i feedback positivi ricevuti in questi anni sono stati tanti, autentici e sempre carichi di forte entusiasmo tanto da spingerci a non fermarci mai!

Da Roma a Reggio Calabria numerose sono state le scuole che ci hanno accolti. Ma le richieste aumentavano a dismisura e con esse le difficoltà a gestire le distanze: Milano, Cremona, Torino, Verona… un giorno ci arrivò una richiesta persino da Pantelleria!

Come fare? Un videocorso poteva essere di certo una buona idea per chi ci contattava da lontano, ma serviva anche un sistema per insegnare la parte pratica del corso e verificarla a distanza… e fu lì che nacque l’idea di EmTraining (che sta per “Emergency Training”)!

Cosa offre l’App EmTraining?

L’App EmTraining (download gratuito sugli store!) offre il primo videocorso di manovre salvavita completo di parte pratica da svolgere comodamente a casa utilizzando un semplice cuscino quale manichino da addestramento!

Dopo aver visto i 6 video del corso (svolti dal sottoscritto dr. Troiano e dedicati non solo al soffocamento di neonato, bambino e adulto, ma anche ad altre comuni urgenze!), l’utente può accedere all’area esercitazioni e, grazie ad un software capace di sfruttare il sensore accelerometrico presente in qualsiasi smartphone, avrà la possibilità di misurare la correttezza della propria performance nella manovra antisoffocamento di Heimlich oltre che nel massaggio cardiaco.

Il tutto semplicemente tenendo lo smartphone tra le mani oppure adeso all’avambraccio con una fascia da jogging!

L’app contiene video che mostrano esattamente come svolgere l’esercitazione col telefono.

Allorchè riceverete feedback positivi sulla corretta esecuzione della vostra manovra, l’app vi rilascerà l’attestato di partecipazione EmTraining che potrete scaricare e stampare comodamente a casa.

L’app contiene inoltre un manuale completo di urgenze pediatriche di 120 pagine in formato eBook per chi voglia approfondire alcune tematiche.

Per maggiori info visita il sito www.emtraining.it o scarica subito gratuitamente “EmTraining” sugli store.

Se ti va, guarda anche il video dimostrativo di EmTraining a questo link!

Lascia un commento

Chiudi il menu
shares